Le pareti in totale sicurezza con la fibra di vetro

Perché scegliere un rivestimento in fibra di vetro Gavatex?

Nasconde le crepe
Offre un’ottima protezione contro le fessurazioni e le crepe di assestamento delle pareti, rivestendo in modo perfetto qualsiasi supporto.

E’ ignifugo
E’ omologato in classe B s1, di reazione al fuoco, secondo le normative europee, è certificato in classe 0, come da rapporti di prova rilasciati da laboratori autorizzati dal Ministero degli Interni.

E’ resistente.
Urti, strappi, abrasioni, detersivi e disinfettanti non danneggiano i tessuti.

E’ ecologico ed igienico.
E’ realizzato con materie prime naturali, non è né tossici né contaminabili da agenti biologici; la struttura reticolare del tessuto permette la traspirabilità completa della parete.

E’ decorativo.
I diversi disegni dei tessuti, sottolineate da opportuna scelte cromatiche, soddisfano ogni esigenza estetica senza porre limitazioni nella scelta delle differenti tecniche di finitura.

Alcuni esempi di Pareti in Fibra di vetro

Dove è possibile utilizzare un rivestimento in fibra di vetro ?

In locali pubblici ( banche, palestre, negozi e showroom, bar, teatri ) dove viene richiesto un compromesso fra l’estetica del prodotto,la resistenza e la durata del prodotto stesso.

Strutture Sanitarie ( cliniche, ospedali, laboratori di analisi ) in quanto le caratteristiche fisiche e chimiche del vetro non consentono una contaminazione e non forniscono terreno di coltura a batteri e parassiti. Inoltre il materiale risulta assolutamente atossico e non crea alcun problema al contatto con la pelle, in quanto conforme alle normative alla reazione al fuoco classe 1   (D. M del 26/6/84)

In Edilizia Residenziale, con tutte le tipologie di scelta delle fibre di vetro.  E’ possibile risolvere problemi di crepe come ad esempio l’ utilizzo di due tipologie di supporti  murali differenti (cartongesso con muro civile) trattando preventivamente con la fibra di vetro è possibile risolvere la problematica. Un’ altra casistica dove la fibra di vetro  può essere utile è  quella di un rivestimento di una vecchia porta che si vorrebbe ripristinare con altri materiali o decorandola.

In strutture didattiche ( scuole, asili ) per il requisito della resistenza e della lavabilità del prodotto, in quanto consente di poter effettuare una periodica e costante manutenzione.

Come si applica un rivestimento in fibra di vetro?

Ecco le istruzioni per l’uso..

Kit per la posa:

  • 1 pennello (plafoniera)
  • 1 spatola dentata
  • 1 cutter
  • 1 rullo pelo raso
  • 1 latta vuota

Preparazione del fondo:
le superfici devono essere ben asciutte, prive di polvere e di residuo di vecchie tappezzerie, sgrassate. Applicare una mano di fissativo su superfici in gesso o particolarmente assorbenti.

Incollaggio: colla per fibra di vetro Gavades: diluire con il 10% di acqua, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, quindi stenderlo uniformemente sulla parete a rullo. Lasciare riposare per 5-10 minuti e mescolare nuovamente, quindi stenderlo uniformemente con spatola dentata.

 

Esempio di pareti in fibra di vetro con effetto spugnato e spatolato:

Esempio di pareti in Fibra di Vetro con effetto Spugnato e Spatolato

Posa:

  • Tagliare il tessuto abbondando di 5-10 cm. rispetto all’altezza della parete.
  • Applicare a parete il lato interno del tessuto nel senso di srotolamento. In caso di posa non perfetta, rimuovere il telo e riposizionarlo .
  • Accostare  i teli assicurandosi la continuita’ del disegno e pressare leggermente con spatola di plastica dal centro verso i bordi eliminando eventuali bolle d’aria, garantendo una perfetta aderenza. In presenza di superfici irregolari o nell’eventualita’ di rappezzo, e’ possibile sovrapporre i teli tagliando in corrispondenza della sovrapposizione e sfilando i due bordi tagliati.
  • Rimuovere immediatamente eventuali eccedenze di colla con una spugna umida. Quando il tessuto e’ ben asciutto, rifilare con taglierino.

Finitura e Tinteggiatura:
per un migliore effetto estetico, applicare sul tessuto asciutto una seconda mano di adesivo GAVADES diluito al 30% di acqua. Lasciare asciugare e procedere alla tinteggiatura. Si consigliano pitture acriliche oppure smalti all’acqua lucidi o satinati per avere una lavabilità estrema del prodotto.

E’ possibile applicare sui supporti in fibra di vetro diversi effetti decorativi quali la spugnatura, tamponatura velatura di colore, decorazioni artigianali. Guarda i nostri decorativi on line.

Materiale ignifugo

La fibra di vetro ha una particolare ed unica caratteristica che la contraddistingue dagli altri materiali. Consiste nel fatto che essa risulta omologata in classe 1 di reazione al fuoco ai sensi del D.M del 26/06/84. Rientrano in classe B s1, d0 di reazione al fuoco, secondo le Normative Europee.

Questa determinante caratteristica è in grado di differenziarla e poter rendere la pareti dove viene applicata maggiormente sicure e certificate.

Cos’ è il rivestimento in fibra di vetro?

Sono prodotti con filati speciali molto sottili ottenuti con un procedimento di fusione a 1400° ed un trattamento di testurizzazione questi rivestimenti murali mantengono le caratteristiche chimiche e fisiche del vetro, garantendo una buona coprenza delle superfici ed un alto grado di impregnazione.

Le resine di appretto, con cui è trattato il tessuto, assicurano il legame tra bavelle e bavelle del filato di vetro e la protezione delle stesse rispetto a spolverio e rotture, esaltando i carichi di resistenza tipici del vetro con una conseguente stabilità dimensionale del tessuto rispetto a variazioni di temperatura e umidità.

0